top of page

Gli Stati Generali delle Lingue Locali - Seconda edizione.

Esplorare le lingue locali oltre ogni aspettativa: in arrivo la seconda edizione degli Stati Generali delle Lingue Locali.





Il 20 e il 21 ottobre 2023 l’Istituto Centrale per il Patrimonio immateriale (ICPI) ospiterà la seconda edizione della conferenza “Gli Stati Generali delle Lingue Locali” dedicata alla valorizzazione delle lingue locali, regionali e minoritarie in Italia.


L’evento, organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale DeVulgare, ha l'obiettivo di continuare il dialogo costruttivo intrapreso nella prima edizione, superando ogni aspettativa riguardo allo sviluppo e alla valorizzazione delle lingue locali e aprendo la strada a possibilità creative e innovative. Esperti, attivisti, artisti e professionisti del settore, si uniranno per condividere esperienze, conoscenze e strategie per promuovere la consapevolezza e l'importanza delle lingue locali come patrimonio culturale e strumento di identità, comunicazione e inclusione.


Si susseguiranno una varietà di panel di discussione, laboratori interattivi, conversazioni stimolanti e momenti di networking.

Gli argomenti affrontati spazieranno dalla pianificazione di attività didattiche in lingua locale all'impatto dei social media sulle comunità linguistiche, dalla divulgazione scientifica alle sfide politiche legate alla diffusione delle lingue locali nelle istituzioni. Inoltre, saranno presentati casi di successo di serie TV in lingue locali e si esplorerà il legame tra la musica tradizionale e contemporanea.


Sarà un'opportunità unica per connettersi con esperti della materia, scoprire progetti interessanti e creare collaborazioni significative. Partecipare a questo evento significa unirsi a una comunità appassionata e impegnata che lavora per la valorizzazione delle lingue locali in Italia.


"La diversità linguistica è un tesoro che arricchisce la nostra società. Attraverso questa conferenza, vogliamo mettere in evidenza l'importanza delle lingue locali e promuovere una maggiore consapevolezza sulla loro preservazione e valorizzazione", ha dichiarato Niccolò Fantini, Presidente dell'Associazione DeVulgare.


La conferenza è aperta a tutti coloro che condividono l'interesse e la passione per le lingue locali, indipendentemente dalla loro provenienza geografica o livello di conoscenza linguistica e a chi, anche se estraneo alla tematica, è curioso di saperne un po’ di più.


L’evento è gratuito e si terrà in forma ibrida pertanto si potrà partecipare sia in presenza che da remoto previa registrazione sul sito ufficiale della conferenza www.devulgare.com, dove è inoltre possibile consultare il programma delle due giornate. Si consiglia di registrarsi al più presto per assicurarsi la partecipazione.


Per ulteriori informazioni inviare una e-mail all’indirizzo info@devulgare.com


Комментарии


bottom of page