top of page

Regione Autonoma Valle d'Aosta
Vallée d'Aoste

*Vengono indicate le traduzioni e trascrizioni quando fornite dai parlanti.

Alcune registrazioni contrassegnate con ** iniziano con la frase standard tradotta così in italiano: 
"Ha piovuto a dirotto tutta la settimana, speriamo che da domani torni il bel tempo". In questi casi non verrà indicata la traduzione di questa frase.

N.230: Marlène (Charvensod, Arpitano valdoten)

N.230Marlène
00:00 / 00:16

Data registrazione: 17/01/23

Trascrizione (della parlante):

Va bien - l’a de-lei - mi fé bien atènchón, pequé pe fé pasé la fezeucca lei voullion satt’ooue é satte menette djeuste, é eun si tèn to senque te totserè vegnerè eunna bouza de vatse.

Età della parlante: 23 anni

Traduzione (dalla favola "Re Mida", G. Rodari, Favole al telefono):

- Va bene, - gli disse, - ma sta' bene attento, perché per far passare l'incantesimo ci vogliono sette ore e sette minuti giusti, e in questo tempo tutto quello che toccherai diventerà cacca di mucca.

N.233: Fabien (Charvensod, Arpitano valdoten)

N.233Fabien
00:00 / 00:07

Data registrazione: 28/02/23

Traduzione (dalla favola "Febbraio mattacchione", U. Petrini):

Gli uomini, per scordare almeno una volta all'anno i loro crucci, avevano inventato il Carnevale.

Età del parlante: 27 anni

Trascrizione (del parlante):

Le-z-ommo, pe oubliì-se o mouèn eun cou pe an leur tracasse, l'ayaon eunventoù lo Carnavalle.

N.239: Fabien (Charvensod, Arpitano valdoten)

N. 239Fabien
00:00 / 00:15

Data registrazione: 28/02/23

Trascrizione (del parlante):

Otobre, pe se fé vére contèn de la tita i pià, l’a bi trèi fiasque de veun é l’et arevoù devàn le dzeudzo dzen pión; pai l’é rebatoù pe téra é l’a betou-se a plaoué comme eun boueuille.

Età del parlante: 27 anni

Traduzione (dalla favola "Febbraio mattacchione", U. Petrini):

Ottobre, perché lo vedessero allegro dalla testa ai piedi, bevve tre fiaschi di vino nuovo e giunse dinanzi ai giudici completamente brillo; così fece una cascatona per terra e si mise a piangere come una fontana.

N.266: Niccolò (Étroubles, Arpitano valdoten)

N.266Niccolò
00:00 / 00:03

Data registrazione: 09/05/23

Traduzione (del parlante):

Tutto il mondo è paese.

Trascrizione (del parlante):

Tut lo mondo l'é paì.

N.293: Valérie (Pollein, Arpitano valdoten)

N.293Valérie
00:00 / 00:05

Data registrazione: 09/05/23

Trascrizione (della parlante):

Plou comme de corde.

Traduzione (della parlante):

Piove come delle corde.

Età della parlante: 36 anni

N.317: Niccolò (Étroubles, Arpitano valdoten)

N.317Niccolò
00:00 / 00:14

Data registrazione: 07/04/23

Trascrizione (del parlante):

Vo oubliade, mon chè professeu, que su lé sèn eungn avan de venteseunc'an avouì lo tèn. Pe féye eungn ézeumplo, sèn dzà que lo cappe dou bató de la tera que va arreuvé su Mars Ouitchémo va se crié Gino.

Traduzione (dalla favola "Il pulcino cosmico" di G.Rodari, Favole al telefono):

Lei dimentica, caro professore, che lassù siamo avanti col tempo di venticinque anni. Per esempio sappiamo già che il capitano dell’astronave terrestre che giungerà su Marte Ottavo si chiamerà Gino.

bottom of page