top of page

Città Metropolitana di Torino

*Vengono indicate le traduzioni e trascrizioni quando fornite dai parlanti.

Alcune registrazioni contrassegnate con ** iniziano con la frase standard tradotta così in italiano: 
"Ha piovuto a dirotto tutta la settimana, speriamo che da domani torni il bel tempo". In questi casi non verrà indicata la traduzione di questa frase.

N.1: Piero (Susa, Piemontese)

N. 1Piero
00:00 / 00:09

Età del parlante: 68 anni

Data registrazione: 14/03/21

Trascrizione (del parlante):

Mi cognóssi la vera arseta d’l’anciove al vert. Arvëdse e sangrinte nen.

Traduzione (del parlante):

Conosco la vera ricetta delle acciughe al verde. Arrivederci e non preoccuparti.

N.2: Piero (Susa, Piemontese)

Scarica
N. 2Piero
00:00 / 00:08

Età del parlante: 68 anni

Data registrazione: 14/03/21

Trascrizione (del parlante):

Un batòcc apeul nen serve per dui cioche.

Traduzione (del parlante):

Un battacchio non può servire per due campane.

N.3: Piero (Susa, Piemontese)

N.3Piero
00:00 / 00:09

Età del parlante: 68 anni

Data registrazione: 14/03/21

Trascrizione (del parlante):

Pian barbè Chiapusso che l'acqua la brusa.

Traduzione (del parlante):

Piano barbiere Chiapusso che l'acqua è troppo calda.

N.123: Adelaide (Susa, Piemontese segusino)

N.123Adelaide
00:00 / 00:04

Età della parlante: 70 anni

Data registrazione: 19/04/22

Trascrizione (della parlante):

Dui povron bagna'nt l'euli.

Traduzione (della parlante):

Due peperoni bagnati nell'olio.

N.124**: Adelaide (Susa, Piemontese segusino)

N. 124Adelaide
00:00 / 00:09

Età della parlante: 70 anni

Data registrazione: 19/04/22

Trascrizione (della parlante):

A l'ha pioeuvu tuta la sman-a, speroma che doman la torna al bel temp.

Traduzione (della parlante):

Ha piovuto tutta la settimana, speriamo che domani torni il bel tempo.

N.128: Piero (Susa, Piemontese)

N.128Piero
00:00 / 00:04

Età del parlante: 69 anni

Data registrazione: 12/04/22

Trascrizione (del parlante):

Dui povron bagna'nt l'euli.

Traduzione (del parlante):

Due peperoni bagnati nell'olio.

N.154: Flavia (Villar Focchiardo, Piemontese)

N.154Flavia
00:00 / 00:03

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

Gnun-e neuve, bon-e neuve.

Traduzione (della parlante):

Nessuna notizia, buone notizie.

N.155: Marina (Bruzolo, Bërzoeleis)

Scarica
N.155Marina
00:00 / 00:06

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

Coi ëd Bërzoel gnanca'l diaol ai veul.

Traduzione (della parlante):

Quelli di Bruzolo non li vuole neppure il diavolo.

N.156: Marisa (Gravere, Piemontese di Gravere)

N.156Marisa
00:00 / 00:06

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

Per alè a Susa nosautri avem la cotuma de pasé a val ad l'Arnodeira.

Traduzione (della parlante):

Per andare a Susa noi abbiamo l'abitudine di passare giù dall'Arnodera.

N.157: Lidia (Alpignano, Alpignanese)

N.157Lidia
00:00 / 00:06

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

Gnun-e neuve, bon-e neuve.

Traduzione (della parlante):

Nessuna notizia, buone notizie.

N.158: Ester (Venaus, Piemontese)

Scarica
N.158Ester
00:00 / 00:04

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

Ògni arleuri trova sò tabaleuri.

Traduzione (della parlante):

Ogni povero diavolo trova un amico adatto.

N.159: Italo (Bussoleno, Piemontese)

N.159Italo
00:00 / 00:04

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (del parlante):

Quand la lun-a al ha l'rel ò fa vent ò fa breul.

Traduzione (del parlante):

Quando la luna ha l'alone o ci sarà il vento o pioverà.

N.160: Ester (Venaus, Piemontese)

N.160Ester
00:00 / 00:04

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

Alamala portigala cilimela puf.

Traduzione (della parlante):

(Filastrocca cantata per giocare a nascondino).

N.161: Ester (Bussoleno, Piemontese)

Scarica
N.161Ester
00:00 / 00:11

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

E adess basta përchè son stofa e veuj guardè la television, nè! Ciao! Ciao, nè, amis! E compliment a tò njot.

Traduzione (della parlante):

E adesso basta perché sono stufa e voglio guardare la televisione, eh! Ciao, eh, ciao, amico! E complimenti a tuo nipote.

N.162: Ester (Bussoleno, Piemontese)

N.162Ester
00:00 / 00:09

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

Che pòi nòi d'Bussolin soma pij nen còsa sarìan sti blog però te lo spieghi peuj. Ciao, nè!

Traduzione (della parlante):

Che poi noi di Bussoleno non sappiamo mica cosa siano questi blog; poi me lo spieghi. Ciao, eh!

N.163: Luciano (Oulx, Piemontese)

N.163Luciano
00:00 / 00:07

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (del parlante):

L'aso dal Gad a forsa ad dì no a l'è chërpà.

Traduzione (del parlante):

L'asino del Gad a forza di dire di no è morto. (Gad e' una frazione del comune di Oulx. Fino agli anni '60 del secolo scorso nelle frazioni viveva chi praticava ancora agricoltura e allevava animali . Nel caso citato si fa riferimento a chi per sua natura contesta sempre tutto ed e' destinato a soccombere, ovver un bastian cuntrari).

N.164: Flavia (Villar Focchiardo, Piemontese)

Scarica
N.164Flavia
00:00 / 00:06

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

Ragna ad seira pòrta la bon-a seira, ragna ad matin pòrta sagrint.

Traduzione (della parlante):

Ragno di sera porta la buonasera, ragno al mattino porta preoccupazione.

N.165: Rita (Susa, Piemontese)

N.165Rita
00:00 / 00:04

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

La boca a l'è nen straca se sa nen ëd vaca.

Traduzione (della parlante):

La bocca non è stanca se non sa di mucca. (Ogni pranzo deve finire con un po' di formaggio).

N.166: Rita (Perosa Canavese, Piemontese)

N.166Rita
00:00 / 00:02

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

San Lorens, l'uva a tenz.

Traduzione (della parlante):

A San Lorenzo (10 agosto) l'uva si tinge (cioè inizia a maturare).

N.167: Marina (Bruzolo, Bërzoeleis)

Scarica
N.167Marina
00:00 / 00:10

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

A Maffiòt a vaj chi bòt e a torna ij bòt.

Traduzione (della parlante):

A Maffiotto si va a prendere le botte e le si dà a propria volta. (Questo dovuta alla rivalità tra Bruzolo e Maffiotto, frazione di Condove).

N.170: Luciano (Fenils di Cesana Torinese, Patois Occitano)

N.170Luciano
00:00 / 00:05

Età del parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (del parlante):

Le loup oul a jamai machà l' iver.

Traduzione (del parlante):

Il lupo non ha mai mangiato l'inverno.

N.171: Flavia (Villar Focchiardo, Patois arpitano)

N.171Flavia
00:00 / 00:05

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Traduzione (della parlante):

Guarda! Il cane e il gatto mangiano le uova.

N.172: Flavia (Villar Focchiardo, Piemontese)

Scarica
N.172Flavia
00:00 / 00:04

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

Varda! Ël can e 'l gat a mangio ij euv.

Traduzione (della parlante):

Guarda! Il cane e il gatto mangiano le uova.

N.173: Lidia (Torino, Torinese)

N.173Lidia
00:00 / 00:04

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

La grama lavandera a treuva mai la bon-a pera.

Traduzione (della parlante):

La cattiva lavandaia non trova mai la buona pietra (sulla quale lavare).

N.174: Ester (Bussoleno, Piemontese)

N.174Ester
00:00 / 01:04

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

A i-è j'Alpin a la stassion,
a i-è j'Alpin a la stassion,
a spetavo 'l treno.
E quand che 'l treno a l'è rivà,
e quand che 'l treno a l'è rivà,
a lè fërmase.

E le mame a la stassion,
e le mame a la stassion,
a salutavo.
Con ël fassolèt an man,
Con ël fassolèt an man
da l'àutra gnente.
E quand ch'ël treno a l'è partì,
e quand ch'ël treno a l'è partì,
a l'è bogiase!

Traduzione (della parlante):

Ci sono gli alpini alla stazione,
ci sono gli alpini alla stazione,
aspettavano il treno.
E quando il treno è arrivato,
e quando il treno è arrivato,
si è fermato.
E le mamme alla stazione,
e le mamme alla stazione,
salutavano.
Con il fazzoletto in mano,
con il fazzoletto in mano,
nell'altra niente.
E quando il treno è partito,
e quando il treno è partito,
si è messo in moto!

 

N.175: Ester (Bussoleno, Piemontese)

Scarica
N.175Ester
00:00 / 00:23

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Trascrizione (della parlante):

La mia mama a veul ch’i fila al lùn-es,
ma mi al lùn-es ciapo le pùles,
ma mi al màrtes gieugo a le carte,
ma mi al mercol vado da Berto,
ma mi al giòbia monto 'n sla lòbia,
ma mi al vënner siasso la sënner,
ma mi al saba ciapo la paga,
ma mi ëd festa 'm buto la vesta,
la mia mama a veul ch’i fila,
e mi peuss pa filé!

Traduzione (della parlante):

La mia mamma vuole che fili il lunedì.
Ma io il lunedì prendo le pulci.
Ma io il martedì gioco alle carte,

Ma io il mercoledì vado da Berto,

Ma io il giovedì vado sul balcone,
Ma io il venerdì setaccio la cenere,
Ma io il sabato prendo la paga,
Ma io la domenica mi metto l'abito.

Mia mamma vuole che io fili ma non posso filare!

 

N.175: Lidia (Torino, Torinese)

N.182Lidia
00:00 / 00:07

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 02/11/22

Traduzione (della parlante):

In marzo e aprile non bisogna alleggerire l'abbigliamento, in maggio si comincia.

N.183: Lidia (Ferriera di Avigliana, Piemontese)

N.183Lidia
00:00 / 00:07

Età della parlante: 70 anni.

Età della parlante: 70 anni.

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Traduzione (della parlante):

Quando l'età frolla il sedere, si diventa tutti di chiesa.

N.184: Rita (Susa, Piemontese)

Scarica
N.184Rita
00:00 / 00:04

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 18/05/22

Traduzione (della parlante):

Non sanno fare neanche la "o" con un imbuto (le persone non molto intelligenti).

N.185: Ester (Bussoleno, Piemontese)

N.185Ester
00:00 / 00:07

Età della parlante: 70 anni.

Data registrazione: 02/11/22

Traduzione (della parlante):

Lei ha il "giansin" alla bocca (Il giansin è una sensazione particolare che viene ai denti in certe situazioni di fastidio).

N.209: Paolo (San Giorio di Susa, Piemontese)

N.209Paolo
00:00 / 00:14

Età del parlante: 49 anni.

Data registrazione: 17/01/23

Traduzione (del parlante):

A l'era andàit dal mago Apollo e a l'avìa contaje ij sò sagrin e Apollo a l'avìa faje sto anciarm: 

tut lòn che toe man a toco a deuv dventé òr.

Trascrizione (dalla favola "Re Mida" di G.Rodari, Favole al telefono):

Andò dal mago Apollo, gli raccontò i suoi guai e Apollo gli fece questo incantesimo: - Tutto quello che le tue mani toccano deve diventare oro.

N.310: Paolo (San Giorio di Susa, Piemontese)

N.310Paolo
00:00 / 00:30

Età del parlante: 49 anni.

Data registrazione: 17/01/23

Traduzione (del parlante):

«E l’echipagi?».
«I son Mi ëdcò l’echipagi. 
Ma adess am degraderan, 
am faran për lo meno colonel». 
«Beh! Colonel a l’é pì che capitan».
«Da vojàutri, përchè i l’eve ij gré a l’invers,
nopà da nojàutri ël gré pì àut a l’é col ëd sitadin sempli. 
Ma lassoma perde, mia mission a l’é falìa».

Trascrizione (dalla favola "Il pulcino cosmico" di G.Rodari, Favole al telefono):

E l'equipaggio?
- Sono io anche l'equipaggio. Ma ora sarò degradato. Mi faranno per lo meno colonnello. - Be', colonnello è più che capitano. - Da voi, perché avete i gradi alla rovescia. Da noi il grado più alto è cittadino semplice. Ma lasciamo perdere. La mia missione è fallita.

N.353: Paolo (San Giorio di Susa, Piemontese)

N.353Paolo
00:00 / 00:33

Età del parlante: 49 anni.

Data registrazione: 26/10/23

Traduzione (del parlante):

An tuta rispòsta, chiel a l'ha fàit si con la testa, e anlora una 'd le fomne a l'è sautà anans a dovertela.
Se le orije a l'han nen piame 'd bala, a l'è staie an gëm e an cit arfial, 
come 'd na masnà sofocà.
Le fomne a sun ambaronase d'antorn ël sac, mentre che mi l'ero diventà dur 'me na pera da l'e-sbaruv, ma quand i l'hai dovertà gl'euj a l'ero dësparie, e con lor l'afros anvlup.

Trascrizione (dalla traduzione italiana di Dracula di B. Stoker):

Per tutta risposta, egli ha annuito, e allora una delle donne è balzata ad aprirla. Se le orecchie non mi hanno ingannato, c'è stato un ansito e un breve vagito, come di un bambino semisoffocato. Le donne si sono assiepate attorno alla sacca, mentre io ero impietrito dall'orrore; ma quando ho riaperto gli occhi erano scomparse, e con esse l'orrido involto.

bottom of page